• Informazioni per visitatori
  • Media
  • Condividi questa pagina

Più che giocattoli, oggetti da esposizione

Alla collezione del nostro museo appartengono anche case di bambola risalenti all’epoca compresa tra la fine del XIX secolo e l’inizio del XX. Queste preziose rarità stupiscono per originalità, ingegnosità, bellezza e per l’affascinate amore per i dettagli.

La storia delle case di bambola risale al XVI secolo. Il duca Alberto V di Baviera, nel 1557, ordinò una copia in miniatura della corte principesca. Ricche famiglie patrizie nel XVII e nel XVIII secolo ripresero l’idea e fecero riprodurre le loro case. Questi preziosi pezzi unici erano piccole opere d’arte. Non erano pensati come giocattoli ma avevano piuttosto una funzione di rappresentanza. La produzione in serie delle case di bambola ebbe inizio nella seconda metà del XIX secolo. I genitori utilizzavano allora le case di bambola per preparare i propri figli al ruolo che avrebbero avuto nella società.

Attualità

del Museo

Esposizione speciale attuale

Flaconi per profumi – custodi di seducenti fragranze

Esposizione speciale attuale

Flaconi per profumi – custodi di seducenti fragranze

La collezione Storp – dall’antichità a oggi

21 ottobre 2017 - 8 aprile 2018

Maggiori informazioni

Il mondo culinario

Ristorante La Sosta

Il mondo culinario

Ristorante La Sosta

Per pranzi, spuntini e merende. Aperto tutti i giorni con cucina calda a orario continuato.

Al Ristorante La Sosta

Inclusa l’esposizione speciale corrente

Visite guidate pubbliche

Inclusa l’esposizione speciale corrente

Visite guidate pubbliche

Le visite hanno luogo ogni 1° sabato del mese alle ore 14. Durata ca 1 ora.

Alle visite guidate

I nostri

orari d’apertura

I nostri

orari d’apertura

Orari d’apertura festivi inclusi del Museo, della Boutique e del Ristorante La Sosta

Agli orari d’apertura

Concorso

Concorso

Ihr Browser wird nicht unterstützt.

Damit die Seite korrekt angezeigt wird, sollten Sie eine aktuelle Version Ihres Browsers einsetzen.